Attività commerciali consentite senza Green Pass – DPCM 21 gennaio 2022

Emanato il nuovo DPCM nel quale sono precisate le attività che dal 1 febbraio NON necessitano di certificazioni verdi COVID19

Data di pubblicazione:
24 Gennaio 2022
Attività commerciali consentite senza Green Pass – DPCM 21 gennaio 2022

Attività consentite senza Green Pass – DPCM 21 gennaio 2022

In data 21 gennaio 2022 è stato firmato il DPCM previsto dal Dl 1/2022 art. 3.

 

In esso sono precisate le attività che dal 1 febbraio, commercializzando articoli per le esigenze essenziali e primarie della persona, NON necessitano di certificazioni verdi COVID19, per l’ingresso da parte dei clienti o degli utenti.

 

Le esigenze essenziali e primarie sono definite come segue:

  1. esigenze alimentari e di prima necessità vedi allegato A;
  2. esigenze di salute per l’approvvigionamento di farmaci e dispositivi medici, accesso alle strutture socio sanitarie e veterinarie per finalità di prevenzione diagnosi e cura, diversamente da quanto è previsto per gli accompagnatori;
  3. esigenze di sicurezza in uffici delle Forze di polizia e della polizia locale;
  4. esigenze di giustizia per l’accesso agli uffici giudiziari e uffici sociosanitari esclusivamente per la presentazione indifferibile e urgente di denuncia.

 

Per quanto concerne il settore COMMERCIO, le attività commerciali di vendita al dettaglio identificate e riportate nell’allegato sono:

  • • Commercio al dettaglio in esercizi specializzati e non specializzati con prevalenza di prodotti alimentari e bevande (ipermercati, supermercati, discount di alimentari, minimercati e altri esercizi non specializzati di alimenti vari), escluso in ogni caso il consumo sul posto;
  • • Commercio al dettaglio di prodotti surgelati;
  • • Commercio al dettaglio di animali domestici e alimenti per animali domestici in esercizi specializzati;
  • • Commercio al dettaglio di carburante per autotrazione in esercizi specializzati.
  • • Commercio al dettaglio di articoli igienico-sanitari;
  • • Commercio al dettaglio di medicinali in esercizi specializzati (farmacie, parafarmacie e altri esercizi specializzati di medicinali non soggetti a prescrizione medica);
  • • Commercio al dettaglio di articoli medicali e ortopedici in esercizi specializzati.
  • • Commercio al dettaglio di materiale per ottica;
  • • Commercio al dettaglio di combustibile per uso domestico e per riscaldamento.

 

Nella faq del Governo, allegata, viene precisato che nei supermercati è possibile la vendita di tutti i prodotti commercializzati nell’esercizio e non solo quelli di prima necessità sopra definiti.

 

Si ricorda che dall’1 febbraio 2022 per accedere a tutte le altre attività commerciali e di servizi alla persona è necessaria l’esibizione di una certificazione verde Covid 19.

 

Ultimo aggiornamento

Giovedi 05 Maggio 2022